Zoom Torino
   APRI

GIORNATA MONDIALE DELL'AVVOLTOIO

Il 6 settembre è l'International Vulture Day
Zoom festeggia sabato 10 e domenica 11 settembre.

Gli avvoltoi sono a rischio di estinzione. Non solo in Africa dove se ne contano 11 specie, ma in tutto il mondo.
Negli ultimi 25 anni il numero di avvoltoi è drasticamente calato: ora questo splendido volatile rischia di scomparire del tutto.

Gli scienziati hanno identificato nel diclofenac, un farmaco antinfiammatorio usato per curare il bestiame, la principale causa della morte di così tanti avvoltoi. Questo perché gli avvoltoi si cibano delle carcasse degli animali curati con questo farmaco e rischiano dunque di morire per gravi insufficienze polmonari poche settimane dopo averlo ingerito.

L’Agenzia Europea per i medicinali ha confermato tutto ciò: i residui di diclofenac presenti nelle carcasse animali, mettono in pericolo gli avvoltoi dell’Unione Europea.

avvoltoio slide

Proteggere questi animali non è un’impresa semplice, ma la ricerca e lo studio proseguono e non devono fermarsi. I progetti di conservazione della specie sono uno strumento imprescindibile per poter coltivare la speranza di salvare gli avvoltoi del Pianeta.

AVVOLTOIO

Zoom ospita il bellissimo Trigonoceps occipitalis, ovvero l’avvoltoio Facciabianca.

è della famiglia Accipitridae, una specie che nasce in Africa, eccetto le zone del Maghreb.

è lungo circa un metro e ha un’apertura alare di due.

è un rapace di grosse dimensioni, con il becco di colore rosa che, a differenza degli altri avvoltoi africani, possiede una cresta bianca sul cranio nudo di colore grigio pallido. Le ali e il dorso sono di colore bruno scuro, il petto e il ventre sono bianchi, la coda è nera. Le zampe hanno una tonalità rosa talvolta intenso.

avvoltoio volo

Passa gran parte della giornata a volare ad alte quote in cerca di carcasse per nutrirsi, aiutato da una vista molto sviluppata. Di notte rimane appollaiato sugli alberi alti in prossimità di sorgenti d’acqua.

Per capire quando è tranquillo o spaventato basta osservare il colore della suo muso: se è rosa carico, quasi fuxia, vuol dire che è a suo agio o addirittura eccitato, mentre se impallidisce improvvisamente – fino ad avere la faccia bianca – vuol dire che è spaventato. Questo fenomeno avviene per un deflusso sanguigno: in caso di pericolo il sangue viene portato agli organi e ai muscoli, per poter reagire, mentre in caso contrario si diffonde ai vasi periferici colorando il muso dell’avvoltoio.

Conoscere per Conservare